27 gennaio 2016

Chiave e serratura elettronica per porte blindate

Chiave e serratura elettronica per porte blindate

Chiave e serratura elettronica per porte blindate


Cercare di contrastare l'ingresso dei ladri dalla porta principale non è un'operazione semplice, le porte blindate sono un'ottima soluzione per evitare lo sfondamento ma le serrature sono ancora oggi il punto debole.

Installare una buona porta blindata ed una serratura antintrusione è si molto costoso ma necessario se si vuole tenere i maleintenzionati al di fuori della propria abitazione, la serratura è il punto debole della porta ma ne esistono di elettroniche che non hanno nessuna fessura dove inserire arnesi per lo scasso.

Le serrature elettroniche per porte blindate sono una realtà ben consolidata ma alcuni ancora sono diffidenti e dirigono la propria attenzione su serrature collaudate e convenzionali, i prezzi elevati e la crescente percentuale di scassinatori tecnologici non permettono a questo tipo di serrature di sicurezza di crescere di fatturato.

Molti pensano che una serratura elettronica sia più facilmente scassinabile di una meccanica, tutto dipende da ciò che si acquista.

Oltre a sfatare molti luoghi comuni sulla facilità di effrazione delle serrature elettroniche c'è la paura di rimanere fuori se va via la luce o si scaricano le pile della chiave elettronica, niente di più banale e superato.

C'è poi chi pensa che se le chiavi elettroniche o l'elettronica della serrature non funzionano non c'è modo di entrare nella propria abitazione, mentre come problema reale ci si deve porre di non perderne alcuna.

Le chiavi elettroniche vengono fornite in gruppi di tre, se se ne perde una si deve chiedere l'invio di altre tre chiavi nuove.

Una volta persa una chiave elettronica non si può pensare di farne una copia, il ladro trovata la chiave avrebbe ingresso libero in casa e quindi è necessario cambiarle tutte e con una spesa non di poco.

Gardesa ha pensato di unire la sicurezza di una porta blindata con un impianto di allarme senza fili, il sistema di Gardesa si chiama Biptronic.

Il sistema Biptronic è un sistema di sicurezza molto avanzato tecnologicamente con alti standard di protezione, la serratura della porta blindata è assente e la centralina elettronica è protetta da una blindatura.

Come per alcune automobile costose il sistema Biptronic permette di accedere all'abitazione semplicemente tenendo le chiavi in tasca, un sensore di prossimità colloquia con la centralina e lascia accedere alla propria casa.

Oltre all'estrema sicurezza del sistema Biptornic si è tenuto conto delle problematiche inerenti l'esaurimento delle pile della chiave elettronica.

Ovviamente essendo delle pile si scaricano e se esaurite potrebbero rendere l'accesso impossibile, quando la carica delle batterie si sta esaurendo un segnale acustico avverte della necessità di cambiarle.

Qualcuno scettico potrebbe obiettare che i ladri aprono di tutto e con le nuove tecnologie aprire una serratura elettronica è un gioco da ragazzi, la verità come sempre sta nel mezzo.
Chi progetta le serrature di sicurezza assume dei consulenti esperti nell'effrazione e tramite le loro consulenze studiano le vulnerabilità dei sistemi di sicurezza, il tempo per compiere l'operazione di scasso è sempre quello che deve essere tenuto in considerazione.

Con i moderni scanner di frequenze non è possibile aprire questo tipo di serrature elettroniche, come per il codice di sicurezza del bancomat al terzo errore il sistema protegge l'ingresso capendo che si tratta di una forzatura del sistema.

Per ogni chiarimento potete chiamare il 3351604724   www.2rservice.it